Come caricare correttamente la lavatrice

Come caricare correttamente la lavatrice

I panni sono troppo umidi o non puliti bene? Probabilmente il problema non è la lavatrice, ma il modo in cui si carica la lavatrice. Spesso infatti si tende a sovraccaricare il cestello per lavare più panni possibili in un solo lavaggio. Risultato? I tessuti non escono puliti, e bisogna eseguire un secondo lavaggio con conseguenti sprechi d’acqua, detersivi ed energia elettrica.

Per evitare tutto ciò vediamo come caricare al meglio la lavatrice!

Dividere i panni per colore

Bisogna innanzitutto dividere i capi bianchi da quelli colorati. Infatti hanno due diverse temperature di lavaggio. I capi bianchi vengono lavati a 60°C effettuando un solo lavaggio, oppure ad 80°C nel caso in cui la biancheria è molto sporca. Mentre per quanto riguarda i tessuti colorati bisogna prestare attenzione alle etichette di ogni capo, in quanto alcuni possono essere solo lavati a mano. Generalmente, però, per i capi colorati la temperatura non deve essere superiore ai 40°C.

La scelta del programma è il primo passo fondamentale per riuscire a caricare correttamente la lavatrice.

Carico ideale

Per caricare correttamente la lavatrice non bisogna superare il peso massimo di carica stabilito dal produttore. Sfogliando il libretto si capisce il peso massimo per ogni tipo di programma di lavaggio. Questo dato è di fondamentale importanza per lavare i panni perfettamente e per non stropicciarli troppo.

Solitamente il carico ideale della lavatrice è di 3/4. I capi devono poter girare comodamente nel cestello, e sbattere nelle “palette” interne per fare sì che lo sporco si tolga. Proprio come una volta quando i panni si lavavano nel lavatoio e gli stessi venivano sbattuti sul piano per “staccare” lo sporco.

Uso del detersivo

È importante anche l’uso del detersivo all’interno della lavatrice. Più detersivo non significa per forza capi più puliti. Le lavatrici installate all’interno delle lavanderia self service sono dotate di dosaggio automatico dei prodotti attraverso una pompa che ne regola l’erogazione e il tipo.

Ora che abbiamo visto come è semplice caricare correttamente la lavatrice, eviteremo di sovraccaricarla. I panni usciranno sicuramente più puliti e meno stropicciati, e anche la bolletta ci ripagherà! Buon lavaggio!

adminlava